Chiara Petriccioli

Nasce a Genova nell’agosto del 1996. Cresciuta nel capoluogo ligure, si laurea a luglio 2018 in Scienze Pedagogiche e dell’Educazione. Continua il suo percorso di studi a Milano presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore con indirizzo “Consulenza Pedagogica per la Disabilità e Marginalità”. 

Da sempre amante della fotografia, inizia a praticarla in modo amatoriale, ma presto diventa per lei parte importante della sua vita. Autodidatta, sa di avere ancora tanto da imparare, ma allo stesso tempo vuole comunicare alle persone attraverso i suoi scatti e per questo inizia a partecipare a concorsi fotografici. 

Ad aprile 2018 vince il primo premio della giuria popolare nel concorso fotografico “Infanzie movimentate”, promosso dal Disfor di Genova. 

Attirata da tutto ciò che definisce “impopolare”, dedica i suoi scatti alla vita quotidiana, agli aspetti veri, quasi tangibili: quegli aspetti che ognuno di noi vive ma a cui non dà peso; focalizzata sul dettaglio e sulla street-photography, vuole raccontare delle storie di vita. 

Le piace tutto ciò che sa di vita: “una tazzina di caffè sporca, una piega del viso, un movimento, tutto questo è davvero realtà”.